Social Network:

Facebook Youtube flickr

Ittiri folk festa, 7 gruppi stranieri per una settimana di arte e cultura

18 luglio 2012

SASSARI. Creare un legame tra il mare e l'entroterra, fra le tradizioni popolari e l'accoglienza dei turisti. E' questo l'obiettivo di "Ittiri folk festa", la grande manifestazione a carattere internazionale, giunta alla 27ma edizione, che quest'anno si svolgerà a Stintino, Ittiri e Nuoro. Si parte giovedì prossimo a Stintino, col festival del mare in piazza dei 45. La rassegna proseguirà poi a Ittiri dal 20 al 22 luglio per concludersi il 24 a Nuoro con "Nugor'esas folks" in piazza Sebastiano Satta.

Per sette giorni, lungo le vie dei tre centri, sfileranno costumi provenienti dall'Ecuador, Benin, Perù, Colombia, Indonesia, Russia e Serbia che affiancheranno i gruppi sardi di Austis, Cuglieri, Sorgono, Iglesias, Oristano, Quartu, Ittiri. Agli eventi tradizionali di musica e canti popolari sono affiancati mostre, reading e appuntamenti enogastronomici. La festa prevede anche l'assegnazione del premio Zenias, destinato a chi porta alto nel mondo il nome della cultura sarda. Quest'anno il riconoscimento è stato conquistato dal gruppo musicale sardo dei Tazenda: la premiazione si svolgerà sabato 21 luglio nel teatro comunale di Ittiri. Il programma del festival è stato presentato stamane nel corso di una conferenza stampa convocata nella sede centrale dell'università di Sassari. Erano presenti, tra gli altri, il rettore Attilio Mastino, il sindaco di Ittiri Tonino Orani, il presidente della commissione Zenias Leonardo Marras e l'assessore provinciale Giommaria Deriu.

 

Di Michele Spanu

fonte: SassariNotizie